La "Corona" buona del linguaggio musicale